Il Ministero riconosce il Consorzio dei viticoltori liguri - Liguria Wine Shop

Il Ministero riconosce il Consorzio dei viticoltori liguri

Il Consorzio per la tutela dei Vini DOP e IGP Colli di Luni, Cinque Terre, Colline di Levanto e Liguria di Levante – il primo e unico consorzio di produttori di vino di tutta la Liguria – ha ottenuto nei giorni scorsi il riconoscimento ufficiale dal Mipaaf (Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali). Un risultato che avvalora l’intero comparto vitivinicolo regionale, sempre più protagonista della scena agroalimentare della Liguria. «In questi mesi, grazie a un lavoro di squadra, abbiamo già raggiunto due importanti traguardi – racconta il presidente del Consorzio Andrea Marcesini – il primo è il cambio della struttura di controllo delle DOP che ha consentito di snellire le procedure, passando dalla Camera di Commercio alla più importante struttura toscana di certificazione in ambito agricolo, la TCA; in secondo luogo, abbiamo ottenuto alcune modifiche sostanziali al disciplinare delle 5 Terre: ad esempio, se per lo Sciacchetrà la pigiatura delle uve doveva avvenire tassativamente il 1 novembre, ora abbiamo ottenuto che la data possa cambiare a seconda delle condizioni stagionali, senza incorrere in sanzioni». Un piccolo cambiamento che fa una grande differenza per chi lavora in balia del tempo atmosferico.

 

Con il riconoscimento da parte del Mipaaf, aumenta il peso specifico dei viticoltori liguri ai tavoli che contano. «Da poco come Consorzio – continua Marcesini – siamo entrati in un gruppo di lavoro costituito dal Parco delle Cinque Terre e altre associazioni, con le quali stiamo progettando la stesura di nuovi piani di agricoltura e turismo. E inoltre, il Consorzio si prenderà carico del controllo dei vini anche in fase di commercializzazione con azioni concordate con altre realtà istituzionali del territorio».  

E vediamo quali sono i numeri del Consorzio: ad esso hanno aderito il 93% delle aziende vitivinicole della provincia della Spezia, circa 63, quasi tutte, che insieme producono circa il 53% del vino ligur: 310 etichette dei Colli di Luni, 93 della Liguria di levante, 73 delle Cinque terre e 19 delle Colline di Levanto.

Az. Agr. Cantine Lunae (SP)
Vino spumante di qualità Brut
13,30
Az. Agr. Cantine Bondonor (SP)
DOP Colli di Luni Vermentino
22,20
Az. Agr. Cantine Bondonor (SP)
DOP Colli di Luni Vermentino
19,90
Az. Agr. Tenuta Olmarello (SP)
DOP Colli di Luni Vermentino
17,90
Az. Agr. Cantine Lunae (SP)
DOP Colli di Luni Albarola
16,40
Az. Agr. Arrigoni (SP)
DOP Colli di Luni Vermentino
15,60
Az. Agr. Il Monticello (SP)
DOP Colli di Luni Vermentino
26,90
Az. Agr. Il Monticello (SP)
DOP Colli di Luni Vermentino
26,90
Az. Agr. Tenuta La Ghiaia (SP)
DOP Colli di Luni Vermentino
17,50
Az. Agr. Cantine Bondonor (SP)
DOP Colli di luni rosso
16,40
Az. Agr. Nardi Paolo Armando (SP)
IGP Liguria di Levante bianco
15,60
Az. Agr. Coop. I Castelli (SP)
DOP Colli di Luni Vermentino
13,60
Az. Agr. Cà du Ferrà (SP)
DOP Colline di Levanto bianco
20,50
Az. Agr. Calcinara (SP)
IGP Liguria di Levante rosso
17,90
Az. Agr. La Pietra del Focolare (SP)
IGP Liguria di Levante bianco
16,40
Az. Agr. I Cerri (SP)
IGP Liguria di Levante bianco
18,30

Leave a comment

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna allo shop